ita  |   eng  

Museo dell'intreccio mediterraneo di Castelsardo

Sezioni principali del sito

Attività didattiche

Il museo si propone come luogo deputato alla conservazione della memoria storica e come tale costituisce anche un ambiente fondamentale di apprendimento, sia per gli studenti che per un panorama variegato di pubblico come anziani e famiglie, ognuno con aspettative ed esigenze differenti.

Nello specifico, gli studenti devono ricevere maggior attenzione poiché attraverso la frequentazione dei musei, sin dal primissimo ciclo scolastico, è possibile coltivare un’educazione più consapevole al patrimonio culturale del nostro territorio, che possa poi costituire un punto di riferimento costante nell’età adulta.  

Il servizio educativo museale inoltre propone una programmazione didattica capace di rispondere alle esigenze specifiche di complessi scolastici, tour operator e soggetti promotori in generale, seguendo un’ottica di lavoro il più possibile in linea con le esigenze dei fruitori.

Uno sguardo importante è rivolto anche al mondo della disabilità, la quale sente la necessità di vivere una didattica sempre più inclusiva e in grado di rispondere alle singole esigenze. I laboratori potranno essere declinati seguendo l’esperienza educativa e ludica secondo un principio di condivisione e collaborazione comune.

 

Come partecipare:

-     Le attività sono completamente gratuite

-     Per tutte le attività è richiesta prenotazione tramite la mail direzione.museointreccio@gmail.com

e al numero telefonico +39 347/825 6249 _ Dott.ssa Luccia Antonella, Responsabile Servizi Educativi

-      Il servizio educativo garantisce la massima disponibilità riguardo ad eventuali esigenze di programmazione del richiedente.

 Ogni attività didattica proposta è propedeutica alla visita ai musei MIM e MOG, si intende quindi che la visita guidata precederà ogni laboratorio didattico.

 Le visite guidate per disabili con deficit sensoriali verranno organizzate seguendo percorsi tattili con allestimenti temporanei per permettere anche alle persone non vedenti o ipovedenti di “guardare” attraverso gli altri sensi.

 

GUIDA ALLE ATTIVITA' DIDATTICHE 2020

Guarda le  attività didattiche svolte negli anni precedenti: pag.1_pag.2

Multimedia

Condividi su: